• Portata

    Portata principale

  • Categoria

    Carne

  • Tecnica di cottura

    Cottura diretta,
    Cottura indiretta,
    Cottura lenta

  • Livello

    Medio


  • Quantità

    4 persone

Shortribs met pastasalade en gegrilde tomaat

Se sei un appassionato di costine, devi assolutamente provare questa ricetta cotta nel Big Green Egg. Cuocere le costine lentamente rende la carne meravigliosamente tenera e questo è un grande vantaggio della tecnica a cottura lenta nel Big Green Egg.

INGREDIENTI

Costine di carne

  • 1 kg e ½ di costine di manzo 1 spicchio d’aglio
  • 10 rametti di timo
  • 25 g di harissa
  • 250 g di pasta, tipo penne
  • olio d’oliva
  • 4 grandi pomodori non troppo maturi 4 cipollotti
  • 4 rametti di basilico
  • 100 ml di sciroppo d’acero
  • 50 ml di aceto balsamico invecchiato
  • 50 g di Parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE IN ANTICIPO

  1. Rimuovete la membrana dal lato dell’osso delle costine, o chiedete di farlo al macellaio di farlo. Se fate da soli, cominciate inserendo la punta di un coltello tra la membrana e la carne. Quindi tirare la membrana per rimuoverla. Sbucciate l’aglio, rimuovete le foglie di timo e tritate finemente. Unitele all’harissa e strofinate le costatine. Posizionate le costine insaporite nella teglia rettangolare, coprite con pellicola trasparente e lasciate marinare per almeno 6 ore in frigorifero.

 

PREPARAZIONE

  1. Accendete il carbone nel Big Green Egg e scaldate a 160°C. Nel frattempo, togliete la pellicola trasparente dalla teglia rettangolare e coprite con un foglio di alluminio in modo che nessun liquido possa evaporare durante la prima fase di cottura.
  2. Impostate il convEGGtor e posizionate la griglia all’interno dell’EGG. Posizionate la teglia con le costine sulla griglia e chiudere il coperchio. Il posizionamento del convEGGtor e della teglia farà scendere la temperatura dell’EGG a circa 110°C; regolatela se necessario. Lasciate le costine e cuocete lentamente per circa 6 ore a 110°C fino a quando la carne si staccherà dall’osso.
  3. Nel frattempo , portare una pentola d’acqua leggermente salata ad ebollizione sul fornello. Aggiungete la pasta e cuocete come indicato sulla confezione. Scolate e sciacquate con acqua fredda. Lasciate scolare in un colino e versate in un piatto. Cospargete con un filo di olio d’oliva e mescolate insieme.
  4. Togliete il foglio di alluminio, una volta che le costine sono cotte, e versatevi il liquido rilasciato nella teglia. Continuate con l’operazione fino a quando non c’è più liquido nella teglia. Questa operazione potrà richiedere fino a un’ora prima che tutto il liquido venga consumato.
  5. Rimuovete la teglia dalla griglia utilizzando il guanto e rimuovete le costine dalla teglia. Rimuovete la griglia e il convEGGtor e utilizzate l’alza griglia per mettere la griglia in ghisa nell’EGG. Portare l’EGG ad una temperatura di 200°C. Nel frattempo, dimezzare i pomodori longitudinalmente e cospargere il bordo tagliato con olio d’oliva. Tritate le cipolline e le foglie di basilico finemente, mescolate il tutto con sciroppo d’acero e aceto balsamico .
  6.  Posizionate le costine e i pomodori sulla griglia dell’EGG. Mentre grigliate, ricoprite regolarmente con lo sciroppo d’acero e la miscela di aceto balsamico. Grigliate i pomodori su entrambi i lati.
  7. Rimuovete i pomodori e le costine dall’EGG. Riducete i pomodori a cubetti e mescolate, unite alla pasta il cipollotto tritato finemente, il basilico e un filo di olio di oliva. Condire con sale e pepe e cospargere di parmigiano. Tagliate a pezzi le costine rimuovendo le ossa.
  8. Servite le costatine con l’insalata di pasta, i pomodori alla griglia e il restante sciroppo d’acero e la miscela di aceto balsamico.

Accessori correlati

Ricette correlate

Inspiration Today

Se vuoi ricevere idee e ispirazioni via e-mail, iscriviti alla nostra newsletter mensile Inspiration Today. Riceverai deliziose ricette, originali menu di stagione, consigli pratici e molto altro.

Registrati