Cucinare con la ghisa

Molti accessori per barbecue sono realizzati in ghisa, dalle griglie alle padelle. Ma cosa rende esattamente la ghisa un materiale così adatto? Quali accessori in ghisa sono disponibili per un kamado come il Big Green Egg? E qual è il modo migliore per pulire e preservare la ghisa in modo che si mantenga come nuova?

skillet-plancha-baking

Perchè la ghisa è un magnifico prodotto?

La ghisa presenta vari vantaggi come materiale. Ad esempio, la ghisa assorbe il calore facilmente e rapidamente e lo rilascia in modo molto uniforme. Questo è un grande vantaggio negli utensili da cucina in ghisa. Inoltre, è estremamente resistente e durerà una vita.

Quando usare una griglia in ghisa?

Molti ingredienti vengono grigliati meglio su una griglia in ghisa (cast iron grid ).

Poiché la griglia fornisce calore diretto per il cibo, puoi usarla per creare appetitose grigliate. Questo non solo fornisce un’ottima cottura, ma migliora anche il sapore dei tuoi ingredienti.

Questa resa di cottura avviene grazie alla reazione di Maillard. Questa reazione chimica al calore fa reagire i carboidrati come gli zuccheri naturali e gli aminoacidi presenti nelle proteine. Questo genera aroma, colore e sapore extra. La struttura del cibo cambia anche dove è a contatto con la griglia, formando le tipiche strisce.

Non girare gli ingredienti troppo rapidamente quando si griglia sulla ghisa, in quanto potrebbero attaccarsi. Posizionare sempre la griglia in ghisa con il lato più sagomato delle barre verso l’alto. Un’ampia griglia può sembrare migliore, ma la forma della griglia è appositamente progettata per emettere calore in modo molto concentrato.

La differenza tra la ghisa e l’acciaio inossidabile

Ciò non significa che tutti i prodotti siano preparati al meglio su una griglia di ghisa. La griglia in acciaio inox è altrettanto indispensabile. Bistecche, verdure a fette e grossi pesci sono particolarmente adatti per una griglia in ghisa. Questi sono grigliati secondo il metodo diretto ad una temperatura da 180 a 240°C.

La griglia in acciaio inox è usata più comunemente per la cottura indiretta, usando il convEGGtor , e per la preparazione di tipi di pesce più delicati. Il cibo tende ad aderire meno a una griglia in acciaio inossidabile, che è più comoda quando si cucina un pesce delicato.

Un’altra grande differenza tra una griglia in ghisa e una griglia in acciaio inossidabile è che la ghisa è più fragile. Pertanto dovresti sempre usare il Cast Iron Grid Lifter   per posizionare la griglia nell’EGG e per rimuoverla. Poiché la griglia è saldamente ancorata, è molto meno probabile che la fai cadere e causi danni.

Cucinare con la ghisa

I vantaggi di una pentola in ghisa

Oltre alla griglia in ghisa, la Dutch Oven aumenterà notevolmente la versatilità del tuo Big Green Egg. Puoi usare questa padella in ghisa per cucinare e stufare ma anche per friggere, soffriggere, arrostire o persino cuocere il pane o una torta. Anche in questo caso il trasferimento di calore efficiente e graduale del materiale svolge un ruolo importante. Non hai intenzione di mangiare subito? Con il coperchio, il contenuto rimarrà caldo per lungo tempo.

Usi una Dutch Oven in combinazione con un kamado? È meglio non posizionare il coperchio della pentola per tutto il tempo di cottura. Lasciandola scoperta per tutto o parte del tempo, il tuo cibo otterrà quel delizioso sapore aggiunto per cui il Big Green Egg è così famoso.

Cucinare con la ghisa

Ghisa smaltata o non-smaltata

La scelta tra una Dutch Oven smaltata (enamelled Dutch oven)  e una non smaltata è molto personale. A causa della natura fragile del materiale, una Dutch Oven non-smaltata (non-enamelled Dutch oven) assorbe sempre leggermente i sapori del cibo preparato. Più usi la pentola, più sapore emana durante la cottura.

Una Dutch Oven smaltata è leggermente più facile da usare, in particolare per quanto riguarda la manutenzione. Grazie allo smalto, puoi lavare la padella e il coperchio con acqua e sapone, dopo di che sarà di nuovo pronto per l’uso. La ghisa smaltata non arrugginisce e non assorbe il sapore, anche se, come accennato in precedenza, l’assorbimento del sapore può essere considerato un vantaggio. In seguito torneremo alla manutenzione di una Dutch Oven non smaltata.

Altri accessori in ghisa

Le proprietà della ghisa sono vantaggiose anche negli accessori. Per esempio, la Cast Iron Plancha Griddle a due lati  può essere usata per cuocere al forno o grigliare ingredienti delicati. La Cast Iron Skillet è una grande padella in ghisa con un bordo basso. Entrambi gli accessori beneficiano del fatto che la ghisa assorbe e rilascia calore in modo molto efficace.

Lo stesso vale per la Cast Iron Sauce Pot per salse o glasse. Il contenuto rimane caldo per un tempo relativamente lungo in questa pratica casseruola. Il The Cast Iron Satay Grill , lo strumento ideale per grigliare carne negli spiedini, presenta gli stessi vantaggi della griglia in ghisa. Il vantaggio principale è che non brucerai mai più gli spiedini di legno o le tue dita.

Il rEGGulator  e il Rain Cap  in ghisa sono unici a modo loro. Qui, l’eccellente trasferimento di calore della ghisa non ha un ruolo. Il motivo per cui questo robusto regolatore d’aria e il cappuccio corrispondente sono realizzati in ghisa è semplicemente perché, a differenza di molti altri materiali, la ghisa non si deforma. Nemmeno se cuoci una pizza ad alta temperatura, ad esempio o durante una sessione di cottura molto lunga. Grazie allo speciale rivestimento, rEGGulator e Rain Cap non hanno bisogno di  manutenzione e possono resistere a quasi tutto.

Come pulire la ghisa

La pulizia della ghisa sembra più complicata di quanto non sia. Per prevenire la corrosione e mantenere i prodotti in ghisa in buone condizioni, ci sono alcuni punti da tenere in considerazione.

  • La ghisa non trattata non ama l’umidità, specialmente l’acqua e sapone. Così come assorbe il sapore degli ingredienti, può anche assorbire il profumo e il gusto del sapone. Non è quindi necessario lavare la griglia. Pulisci la griglia con una pratica spazzola (brush) mentre è ancora calda. Ciò rimuoverà eventuali residui di cibo rimanenti. Quindi ungere la griglia con olio vegetale come girasole o olio di arachidi, usando carta da cucina e una pinza per barbecue (barbecue tongs). Ciò eliminerà gli ultimi residui di cibo e le particelle di fuliggine. Ora la tua griglia è pulita, unta e pronta per l’uso.
  • Le pentole in ghisa possono essere lavate. Usa solo acqua calda e asciuga accuratamente la pentola. Ungi la pentola con olio vegetale se necessario, quindi posizionala sulla griglia nell’EGG ancora caldo in modo che possa asciugare completamente.

Come mantenere la ghisa

La ghisa senza smalto o rivestimento può arrugginire. La formazione di ruggine può essere facilmente prevenuta se ci si prende cura del materiale, pulendo e ungendo accuratamente la griglia e altri accessori dopo l’uso. Inoltre, è consigliabile ungere gli strumenti in ghisa una volta ogni tanto. Ciò non solo previene la corrosione, ma si forma anche un rivestimento antiaderente naturale.

Big Green Egg | The original kamado since '74

Ungere la ghisa

Per condire la tua ghisa, accendi il carbone nel tuo Big Green Egg e posiziona la griglia all’interno. Porta l’EGG a una temperatura tra i 180°C e i 200°C. Chiudi il tappo di areazione e il rEGGulator e lascia la griglia nel tuo EGG per un’ora. Oliare accuratamente la griglia usando un olio vegetale come l’olio di arachidi. Accendi di nuovo il carbone e riscalda l’EGG tra 180°C e i 200°C. Chiudete il tappo di areazione e il rEGGulator e lasciare la griglia per un’altra ora. Ovviamente puoi farlo con tutti i tuoi prodotti in ghisa non trattati. In questo modo godrai del tuo acquisto di ghisa per le generazioni a venire.

INSPIRATION TODAY

Se vuoi ricevere idee e ispirazioni via e-mail, iscriviti alla nostra newsletter mensile Inspiration Today. Riceverai deliziose ricette, originali menu di stagione, consigli pratici e molto altro.

REGISTRATI