Non si tratta di fantascienza. Più vi prenderete cura del vostro Big Green Egg, più a lungo durerà e più a lungo conserverà un bell’aspetto. La domanda è: come? Peter Bootsma, esperto di Big Green Egg fin dagli esordi, ce lo spiega componente per componente.

Onderhouden

PARTE SUPERIORE METALLICA A DOPPIA FUNZIONE IN GHISA

Se state per utilizzare il vostro Big Green Egg per la prima volta verificate che la parte superiore metallica a doppia funzione sia ben condizionata. In caso contrario potrebbe attirare della sporcizia. Ecco come condizionarla: portate il vostro EGG a 180/200 °C e posizionate la parte superiore metallica a doppia funzione sul vostro EGG per circa un’ora. Posizionate la cupola di spegnimento in ceramica sul vostro EGG (la temperatura diminuirà leggermente, il che non creerà alcun problema). La ghisa cambierà colore. Dopo che la parte superiore metallica a doppia funzione si sarà raffreddata, passateci sopra del Crisco (simile alla margarina) o un olio vegetale (come ad esempio olio di arachidi). Nel frattempo, portate la temperatura a 180/200 °C, posizionate nuovamente la parte superiore metallica a doppia funzione e la cupola di spegnimento in ceramica sull’EGG. Chiudete lo sportello scorrevole e lasciate ulteriormente condizionare la parte superiore metallica a doppia funzione per circa un’ora mentre l’EGG si raffredderà.  Ripetete questo procedimento una o due volte all’anno. Un altro ottimo suggerimento è quello di riporre la parte superiore metallica a doppia funzione e la cupola di spegnimento in ceramica dopo la cottura. Questo farà sì che la parte superiore metallica a doppia funzione mantenga un bell’aspetto.

BASE & CUPOLA

Di tanto in tanto pulite la parte esterna della base (io lo faccio più spesso quando uso il mio EGG quasi tutti i giorni) con dell’acqua e del sapone ecologico. Sarà più facile se lo farete quando il vostro EGG sarà ancora tiepido.

Potete procedere alla manutenzione della parte interna spazzolandola di tanto in tanto con una spazzola di acciaio.

Il vostro Big Green Egg è ancora tiepido? Ottimo! Questo è il momento giusto per pulire l’esterno con un panno umido e del sapone ecologico.

GRIGLIA IN ACCIAIO INOX

La pulizia della griglia risulterà più facile quando questa sarà ancora tiepida. Una spazzola di acciaio sarà lo strumento più adatto a tale scopo. Eliminate successivamente eventuali residui utilizzando della carta. Ripongo sempre il mio EGG dopo averlo usato (così mi tolgo subito il pensiero). Quando lo accendo la volta successiva, pulisco la griglia quando inizia a riscaldarsi. Ci vuole pochissimo tempo e cucinare sull’EGG è molto più facile se la griglia è stata ripulita dai vecchi residui (di carne).

CAST IRON GRID

La ghisa è un materiale bello da vedere e alquanto resistente, ma al tempo stesso fragile. Ciò significa che necessita talvolta di una particolare attenzione. Al di là della pulizia (potrete pulirla ogniqualvolta pulirete la Stainless Steel Grid) dovrete anche condizionarla. Ho descritto in dettaglio come farlo nella sezione relativa alla parte superiore metallica a doppia funzione. Accertatevi sempre di utilizzare un Grid Lifter quando posizionate la griglia sul vostro EGG.

In questo modo eviterete di far cadere la pesante griglia sul cerchio di supporto, rompendolo. Fate sempre sì che la griglia si riscaldi lentamente all’interno del vostro Big Green Egg (in altre parole, non inseritela all’interno di un EGG molto caldo) per evitare rotture dovute alla significativa e improvvisa differenza di temperatura. Permettete alla Cast Iron Grid di riscaldarsi contemporaneamente all’EGG. In questo modo eviterete un’eccessiva sollecitazione della ghisa.

STRUTTURA

Spostate spesso il vostro Big Green Egg? Se sì, dadi e bulloni potrebbero allentarsi. Controllateli di tanto in tanto. Pulite saltuariamente la struttura con acqua e sapone (ecologico), le farà bene. Le conferirà inoltre un aspetto migliore.

convEGGtor

Il convEGGtor è concepito in modo tale da garantire un corretto flusso di aria e un’eccellente conduzione del calore. Consente esclusivamente il passaggio di calore indiretto, trasformando il vostro EGG in un funzionale forno da esterno. Vorreste che non si sporcasse durante la cottura? Posizionate una vaschetta raccogligrasso sul vostro convEGGtor. Vi siete dimenticati? Nessun problema. Portate il vostro Big Green Egg a 250 °C e si pulirà da solo. Quando non uscirà più fumo dalla parte superiore metallica a doppia funzione, vorrà dire che sarà sufficientemente pulito. E se vorrete pulirlo subito, sarà sufficiente utilizzare una spazzola.

FELTRO

Il feltro presente nel vostro Big Green Egg ha due funzioni: attutisce, e quindi impedisce danni in fase di chiusura dell’EGG, e lo rende anche ermetico. Quando il feltro diventerà troppo duro, non svolgerà più correttamente il suo compito, e sarà quello il momento in cui dovrete sostituirlo. Rimuovetelo, raschiate la ceramica sottostante con un coltello affilato o con una spatola, e sgrassate i bordi. Ora potrete applicare una nuova striscia di feltro. L’ideale sarebbe lasciare il coperchio chiuso per 24 ore. Avete aspettato a sufficienza? Accendete il vostro Big Green Egg per far sì che lo strato di colla aderisca bene alla ceramica. Dovrete sostituire il feltro circa una volta ogni due anni.

TERMOMETRO

Per assicurarvi che il vostro termometro continui a funzionare correttamente (ovvero continui a indicare la giusta temperatura) rimuovetelo dalla cupola. Portate a ebollizione una pentola di acqua, posizionatevi sopra una spatola e fate passare il termometro attraverso il foro. Dovrebbe indicare una temperatura di 100 °C. In caso contrario, regolatelo portando il dado di regolazione presente sul retro sui 100 °C. Successivamente, inserite il termometro in un contenitore pieno di acqua ghiacciata (acqua con cubetti di ghiaccio). Inseritelo nuovamente nell’acqua bollente dopo alcuni minuti. Se tutto funziona come dovrebbe, la temperatura dovrebbe nuovamente salire a 100 °C.

RISCALDARLO FINCHÉ NON DIVENTA BIANCO?

Iniziamo sfatando un luogo comune. Talvolta i possessori di EGG dicono di alimentare il loro Big Green Egg finché non diventa bianco o pulito. Lo fanno sottoponendo il loro EGG a temperature estremamente elevate per molto tempo. Tuttavia, più si usa il Big Green Egg, più questo diventerà nero. Un altro straordinario effetto collaterale è che diventerà più stabile e utilizzarlo sarà più piacevole. Per me, da appassionato del Big Green Egg, questo è l’aspetto più importante.

CARDINE

Il cardine è fatto di acciaio, e il vantaggio è che questo si muoverà insieme alla ceramica. Tende tuttavia a espandersi o a contrarsi con il variare della temperatura. Ciò significa che di tanto in tanto dovrete controllare il cardine e serrarlo. Quando lo farete, verificate che la fascia non sia scesa. Se lo ha fatto, riposizionatela (il manuale descrive esattamente come farlo). Il calore farà sì che le parti mobili del vostro cardine diventino ruvide, comportando la frizione e un possibile allentamento dei bulloni. Quando lo farete, pulite tutte le parti in acciaio con dell’acqua saponata.

CAVITÀ INTERNA E CERCHIO DI SUPPORTO

È facile. Queste componenti non richiedono alcuna manutenzione.

INSPIRATION TODAY

Se vuoi ricevere idee e ispirazioni via e-mail, iscriviti alla nostra newsletter mensile Inspiration Today. Riceverai deliziose ricette, originali menu di stagione, consigli pratici e molto altro.

Registrati